5 anni di cambiamenti per Arese

Negli ultimi 5 anni Arese è stata oggetto di numerose trasformazioni sia al suo interno che nel territorio limitrofo.

Desidero ripercorrerle qui con voi, come se fosse un bellissimo, seppur breve, viaggio nel tempo fino ai giorni nostri, dalle cose fatte ai progetti che sono alla griglia di partenza e aspettano solo di essere portati a compimento.

Nel 2015, per esempio, l'evento Expo a Milano ha comportato l'esecuzione di diversi lavori sulla viabilità esterna ad Arese; anche la viabilità interna al paese, nello stesso periodo, veniva sottoposta a notevoli trasformazioni; una modifica dei viali principali per rafforzare la caratteristica urbana e cittadina della nostra città e preservarla dal rischio di aumento del traffico di attraversamento che la trasformazione in area commerciale dell'area Ex Alfa avrebbe comportato. Il Centro Commerciale è stato poi inaugurato nel 2016.

Sempre nel 2015 rinasce il Museo Storico dell'Alfa Romeo, marchio della nota casa automobilistica che dagli anni '60 lega il suo nome alla nostra cittadina.

Nel 2016, viene inaugurato il nuovo Centro Civico Agorà, che sostituisce la vecchia biblioteca e che è diventato il cuore pulsante della nostra città.

Questi sono solo esempi delle grosse trasformazioni avvenute in questi 5 anni... Buon viaggio!


2013

Elezioni

Michela Palestra è il nuovo sindaco di Arese. La candidata del Patto Civico (Arese Rinasce - Unione Italiana, Forum e Partito Democratico) ottiene dagli elettori aresini il mandato già al primo turno. Palestra ha, infatti, avuto il 56,71 per cento delle preferenze (5.219 voti). Un risultato che neanche Michela si aspettava e commenta così: "Un elemento importante da considerare è che per eleggere un sindaco, non si guarda solo alla parte politica alla quale appartiene, ma ci si concentra anche sulla persona. Quello che può aver giocato a mio favore è l'averci messo la faccia. In questo momento di sfiducia verso le istituzioni è necessario il contatto con la gente per poter ridare fiducia, non ci si può permettere di apparire lontani dai cittadini e dai loro problemi".

Articolo de Il Giorno, 27 maggio 2013



Municipio aperto sulla viabilità

Sabato 23 novembre 2013 il Municipio ha aperto le porte ai cittadini e per nove ore consecutive il sindaco Michela Palestra i suoi assessori e i consiglieri della maggioranza si sono alternati ai tabelloni della viabilità illustrando il progetto che viene avanti con rotonde, attraversamenti rialzati e piste ciclopedonali volti a scoraggiare il traffico esterno d’attraversamento che aumenterà su tutto il territorio con l’arrivo del centro commerciale e di Expo 2015. L’affluenza, stando ai dati ufficiali, è stata di un migliaio di cittadini. In quella occasione è stato sottoposto un questionario per raccogliere le opinioni dei cittadini sul progetto viabilità. I questionari compilati sono stati 369: sicurezza e inquinamento le sensibilità più riscontrate. Il 65% si è detto d’accordo con l’incremento della mobilità dolce, il 26% parzialmente d’accordo, il 9% contrario.



2014

Viabilità

Nel 2014 è iniziata la riqualificazione degli assi viari cittadini e la mobilità ciclabile per un vaolre di 3,65 mln di euro derivanti dall'Accordo di Programma. La riqualificazione ad oggi è terminata ed ha interessato gli assi viari Resegone/Sempione e Gran Paradiso/Nuvolari/Varzi. Lavori resi necessari per ridurre la velocità, disincentivare il traffico di attraversamento e aumentare la sicurezza stradale. 5,5 km di nuove piste ciclabili, circa 60 nuovi posti auto, 200 nuovi alberi e oltre 100 nuovi pali di illuminazione a LED.



Spazio giovani - Young do it

Avviato nel 2014 e sempre molto attivo sul territorio, lo spazio giovani Young Do It è un centro aggregativo, ricreativo ed educativo rivolto ai preadolescenti, adolescenti e giovani aresini, nato per offrire uno spazio di protagonismo ai ragazzi e alle ragazze di Arese, anche in un'ottica di prevenzione e di contrasto del disagio giovanile. Si tratta di un progetto di comunità che vede partner tre soggetti del terzo settore, con il supporto delle principali agenzie educative e di un'ampia rete di associazioni del territorio. Molti i progetti sperimentali, gli eventi e le attività innovative proposte, tra cui la nascita di Radio Web Arese, uno straordinario nuovo spazio comunicativo e di crescita per i giovani che producono le trasmissioni e una bella risorsa per tutta la comunità aresina.



2014 in breve


2015

Expo

Nel 2015 Expo Milano è stato una vetrina per i 150 Paesi partecipanti, un contenitore di idee, esperienze e stimoli, una piattaforma in grado di ospitare circa 5000 eventi in 184 giorni con oltre 20 milioni di visitatori.

La viabilità intorno ad Arese ha subito diverse modifiche, con conseguenti disagi anche per Arese, come la chiusura del ponte di Passirana durata 3 settimane.

A maggio 2015 è stata istituita una linea pullman, la 561 che collega Arese con la stazione ferroviaria e metropolitana di Rho Fiera. In periodo di Expo il servizio di questa linea è stato potenziato proprio per venire incontro alle esigenze di quei cittadini aresini che desideravano visitare Expo senza problemi di parcheggio o traffico.

Il comune di Arese ha aderito in quel periodo a un protocollo secondo il quale era possibile affittare immobili anche per brevi periodi (locazioni brevi); il tutto per intercettare chi da lontano veniva a visitare l'Expo tutelando così sia chi avrebbe preso una casa in affitto, sia a chi l'avrebbe afffittata, con dei contratti studiati su misura per questo tipo di locazioni.



Museo Storico Alfa Romeo

Il 30 Giugno 2015 ha riaperto il Museo Storico Alfa Romeo che era chiuso dall'inizio del 2011. Rinasce ancora più prestigioso.
La sede storica di Arese ha riaperto al pubblico con un allestimento completamente rinnovato che è l’espressione distintiva del DNA Alfa Romeo.

Il Museo di Arese, luogo simbolo della storia aziendale, è stato scelto come fulcro della rinascita del marchio Alfa Romeo. Ha riscosso fin da subito un grande successo di pubblico, contando circa 20.000 visite nei primi due mesi con una media di 350 visitatori al giorno.


2015 in breve


2016

Casa di riposo Gallazzi Vismara

Sono numerosi gli interventi fatti in questi anni sulla struttura della Casa di Riposo Gallazzi Vismara per migliorare i servizi di ospitalità a favore dei nostri anziani:

* conversione dei minialloggi in 12 nuovi posti letto per ricoveri di sollievo, ristrutturazione e ammodernamento della cucina e conversione di un terrazzino in una saletta per attività di socializzazione nel 2016

* realizzazione di un giardino protetto dedicato agli ospiti del Nucleo Alzheimer, completamento del percorso pedonale ad anello intorno alla struttura e messa in sicurezza dell'attraversamento pedonale antistante la RSA nel 2017

A breve si avvieranno anche i lavori per ampliare gli spazi di aggregazione a disposizione degli ospiti della R.S.A. con la copertura del grande terrazzo al secondo piano.

Ma sopratutto si è risposto alle crescente innalzamento di età e di compromissione sanitaria degli ospiti con un incremento di ore e di servizi di assistenza socio-sanitaria (medici, infermieri, fisioterapisti, educatori, psicologi, Asa/Oss) per ospite.

 

Inoltre a febbraio 2017 è stata aperta la seconda farmacia comunale presso il Centro commerciale, che si è così affiancata alla farmacia comunale del centro storico, di cui in questi anni si sono estese le ore di apertura, per esempio alla domenica mattina, e ampliati i servizi a favore dei cittadini, attivando anche la consegna dei farmaci a domicilio.



Centro Civico Agorà

Il 17 dicembre 2016 è stato inaugurato il nuovo Centro Civico, uno spazio di 2080 mq, 3 volte più grande della vecchia biblioteca. È stato realizzato grazie alle risorse provenienti dall'Accordo di Programma e alla collaboraizone con il Consorzio Bibliotecario del Nord Ovest; ospita, oltre alla biblioteca, una sala polivalente per gli spettacoli e per le sedute del Consiglio Comunale, una sala corsi, un'arena all'aperto, una ludoteca e un caffè letterario.

Nel 2017 il nostro centro civico ha raggiunto uno straordinario risultato, vincendo il Silver Prize (medaglia d'argento) partecipando al concorso "Project Excellence Award" dell'Associazione Internazionale di Project Management IPMA. Ha ottenuto questo  prestigioso riconoscimento internazionale per l’eccellenza della sua gestione, cioè del suo project management, a testimonianza di un

grande lavoro di squadra che è nato con la progettazione su carta del Centro civico e che è continuato fino alla sua realizzazione.


2016 in breve


2017

Amministrazione condivisa

A marzo 2017 il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità il "Regolamento per la cura, la gestione condivisa e la rigenerazione dei beni comuni urbani e la collaborazione attiva su ambiti di interesse pubblico", che disciplina le modalità di partecipazione attiva alla vita della comunità locale da parte dei cittadini.
Puoi prenderti cura di Arese anche tu!
Un modo concreto di valorizzare anche il nostro tessuto sociale fatto di tante Associazioni e volontari.
È stato sottoscritto con UNI TER il primo patto di collaborazione. Si tratta della proposta “Adottiamo due parchi di Arese”.



Nuovo Statuto Comunale

Il 30 marzo 2017 il Consiglio comunale ha approvato a larga maggioranza, il nuovo Statuto comunale, grazie all’impegno degli uffici comunali, della Commissione Affari istituzionali e al contributo dei nostri concittadini, che hanno stimolato il lavoro della Commissione attraverso la presentazione di alcune osservazioni.
21 sedute della Commissione Affari Istituzionali tra il 2013 e il 2016. La bozza è stata presentata ai cittadini in un Consiglio Comunale aperto a settembre 2016.

Il percorso di modifica dello Statuto si è sviluppato per parecchi mesi con il coinvolgimento di tutti i consiglieri e anche della cittadinanza, a cui a settembre è stata sottoposta la prima bozza perché potesse contribuire attraverso osservazioni. Gli strumenti di democrazia diretta richiedono organizzazione e responsabilità per essere portati avanti.



Vigilanza Notturna

Sempre alto l'impegno dell'Amministrazione per avere un paese più sicuro: diverse le azioni messe in campo per il contrasto agli eventi di microcriminalità e disordine urbano.

Riappaltato il servizio di vigilanza notturna, che presidia tutta la notte il territorio in particolare parchi e zone meno illuminate. L'attività è coordinata dalla Polizia locale, in collaborazione con il Comando dei Carabinieri. I percorsi della pattuglia sono monitorati in tempo reale attraverso le nuove tecnologie adottate.
Anche i cittadini possono dare il loro contributo per la sicurezza del paese aderendo al "Controllo del vicinato", diventando attenti osservatori di ciò che accade intorno a loro.


2017 in breve


2018 Uno sguardo al futuro......

Come avete visto, tanto è stato fatto ma tanto è in via di realizzazione: un grande lavoro per rendere protagonisti i cittadini e la nostra città.

Nuova sede delle Associazioni

A un anno dal trasferimento della biblioteca nella nuova sede al centro civico Agorà, sono partiti i lavori per riconvertire la vecchia sede di viale dei Platani che diventerà la nuova sede per le Associazioni di Arese. La vecchia biblioteca viene demolita perchè la ristrutturazione sarebbe stata troppo onerosa e verrà quindi sostituita da un nuovo edificio costruito con criteri moderni e tecnologie avanzate, energeticamente efficiente, con spazi ampi ed accessibili a tutti.


Nuova caserma dei Carabinieri

A primavera partiranno i lavori per la nuova caserma dei Carabinieri. L'attuale caserma è ormai inadeguata, sottodimensionata e bisognosa di costosi interventi di manutenzione. La nuova sede sarà collocata nella zona Sud della città, all'interno del parco pubblico in via di ultimazione. Quest'opera è finanziata grazie allo sblocco dell'avanzo di amministrazione; sarà una struttura moderna e funzionale, la cui progettazione è stata condivisa con il Comando dei Carabinieri.


Nuovo edificio per attività socio-sanitarie

Un'altra opera molto attesa è il nuovo edificio destinato ad attività socio-sanitarie, che sarà collocato in una porzione dell'attuale parcheggio di Via Luraghi, di fronte al Centro Commerciale. È stato approvato il progetto dalla Sovraintendenza, l'appalto è già stato aggiudicato ed è in corso la progettazione esecutiva. L'inizio dei lavori è previsto per primavera.


Riqualificazione aree commerciali

Dopo una lunga fase di valutazione dello stato dei nostri distretti naturali del commercio in accordo con commercianti e amministrazioni di condominio, l'Amministrazione ha definito delle proposte attraverso piani particolareggiati di riqualificazione delle aree commerciali private a uso pubblico, su cui investire circa 2 milioni di euro. Le aree commerciali interessate sono il Centro Giada, le Mimose, viale Einaudi, piazza XI settembre, viale Resegone e via Caduti. La riqualificazione migliorerà quei luoghi e ha l'ambizione di risolvere alcuni decennali problemi sulle aree private ad uso pubblico.


Rifacimento piazza C.A. Dalla Chiesa

Nella seconda edizione del Bilancio Partecipativo avvenuta nel 2017 è stato integrato un percorso di progettazione partecipata volto a sistemare una parte della piazza C.A. Dalla Chiesa, con l'intento di produrre degli scenari progettuali scaturiti da un processo che ha visto il coinvolgimento di cittadini, associazioni, scuole, parrocchia, oratorio e commercianti. Il progetto più votato è stato "Verde Sinuoso" e fungerà da linea guida per la progettazione della piazza nella parte antistante il Cinema Teatro.

Il progetto definitivo relativo alla sistemazione della parte davanti all'ingresso dell'oratorio è stato in parte rivisto per accogliere alcuni suggerimenti pervenuti all'Amministrazione nel percorso di progettazione partecipata. I lavori cominceranno a breve.


Riqualificazione Fontanile Via Leopardi

All’incrocio tra le vie Leopardi ed Orti, vi è un’area che per molti anni è rimasta abbandonata e preclusa sia alla vista, sia all’utilizzo da parte degli aresini. Si tratta di un antico fontanile, a lungo in secca ma che da alcuni anni è tornato attivo. Nei prossimi mesi il fontanile sarà accuratamente ripulito dalle sterpaglie e riaperto ai cittadini, con una bella area verde friubile; verrà realizzata una scaletta naturalistica per la manutenzione, sarà realizzato il marciapiede sul lato sud di via degli orti e verrà creato un attraversamento rialzato su via Leopardi, per collegare la ciclabile esistente con il nuovo marciapiede ciclopedonale in direzione del centro cittadino.


Nuovo parcheggio frazione di Valera

Nella frazione di Valera c’è da sempre carenza di parcheggi, sia per i residenti, sia per gli utenti della scuola materna, i fedeli che si recano nella Chiesa di S.Bernardino ed i visitatori della Villa La Valera. Nell’ottica di una riqualificazione della frazione, tanto attesa, è necessario liberare la via Allende dalla sosta indiscriminata. Si realizzerà un parcheggio per una cinquantina di posti auto, all’inizio della frazione, mettendo in collegamento il percorso ciclopedonale di via Escrivà con il Viale Marietti e realizzando un tratto di marciapiede per collegare il parcheggio alla frazione. Ci sarà anche un’area attrezzata per la sosta e per il gioco dei bimbi, oltre alla piantumazione di parecchi alberi.


Modifica cimitero frazione di Valera

Arese è stata per molto tempo in emergenza per la carenza di loculi nei cimiteri; due anni fa è stato realizzato un ampliamento del cimitero del capoluogo, superando l’emergenza; ora si deve pensare ad aumentare la disponibilità di loculi nel cimitero di Valera. Non sarà ampliato il cimitero, ma sarà realizzato un nuovo blocco loculi nella parte a nord, all’interno della recinzione esistente.


 

SEGUI LA MIA PAGINA FACEBOOK